Vai menu di sezione

Informazioni sulle singole procedure in formato tabellare

Riferimenti normativi
Art. 4, delib. ANAC 39/2016
Art. 1, c. 32, L. 190/2012
Art. 37, c. 1, lett. a), D.Lgs. 33/2013
Contenuto dell'obbligo

Codice Identificativo Gara (CIG).

Struttura proponente, Oggetto del bando, Procedura di scelta del contraente, Elenco degli operatori invitati a presentare offerte/Numero di offerenti che hanno partecipato al procedimento, Aggiudicatario, Importo di aggiudicazione, Tempi di completamento dell'opera servizio o fornitura, Importo delle somme liquidate.

Tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto con informazioni sui contratti relative all'anno precedente (nello specifico: Codice Identificativo Gara (CIG), struttura proponente, oggetto del bando, procedura di scelta del contraente, elenco degli operatori invitati a presentare offerte/numero di offerenti che hanno partecipato al procedimento, aggiudicatario, importo di aggiudicazione, tempi di completamento dell'opera servizio o fornitura, importo delle somme liquidate).

Fino al 31.12.2019 l’assolvimento degli obblighi di pubblicazione delle informazioni previste dall'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, ai sensi dell'art. 1, comma 32 della legge n. 190/2012: ai sensi dell'art. 4 bis della Legge Provinciale n. 10 del 31.05.2012, gli adempimenti di cui sopra sono assolti dalla Provincia Autonoma di Trento, mediante "l'Osservatorio Provinciale dei Lavori Pubblici e delle Concessioni"

Dal 01.01.2021 (l.p. 6 agosto 2020, n. 6) le pubblicazioni relative alle procedure di affidamento sono effettuate tramite il sistema informatico dell'Osservatorio provinciale dei contratti pubblici (nuovo SICOPAT) al fine di provvedere all'adempimento degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione dei dati, dei documenti e delle informazioni concernenti i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture ai sensi del d.lgs. 33/2013.

Pubblicazione tabelle riassuntive art. 1 comma 32 L. 190/2012 e art. 4 bis LP 10/2012.

L'articolo 4 bis della legge provinciale 31 maggio 2012, n. 10, recante: "Obblighi di trasparenza in capo alle stazioni appaltanti: adeguamento all'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n. 190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione)", prevede che alle finalità di trasparenza dell'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n. 190 provvede la Provincia mediante l'osservatorio contratti pubblici e prezziario provinciale.

 

Di seguito sono riepilogati i dataset in formato XML con la specifica dell'anno di riferimento:

           

Collegamento alla Banca Dati della Amministrazioni Pubbliche   

              

              

 

              

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Giovedì, 16 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 04 Giugno 2021
torna all'inizio