Vai menu di sezione

Contratti integrativi

Applicabilità

Non applicabile alle APSP.

Riferimenti normativi
Art. 21, c. 2, D.Lgs. n. 33/2013
Contenuto dell'obbligo

Contratti integrativi stipulati, con la relazione tecnico-finanziaria e quella illustrativa, certificate dagli organi di controllo (collegio dei revisori dei conti, collegio sindacale, uffici centrali di bilancio o analoghi organi previsti dai rispettivi ordinamenti)

Accordi Integrativi

  • Nella sezione sono elencati gli accordi integrativi ovvero di settore sottoscritti da U.P.I.P.A. sc e le parti sindacali riguardanti le materie rinviate a questo livello di contrattazione dal contratto collettivo provinciale di lavoro area dirigenza:

    • Accordo di Settore attuativo del CCPL 1998-2001 del personale dell'area dirigenziale del comparto autonomie locale

    Nella sezione sono elencati gli accordi integrativi ovvero di settore sottoscritti da U.P.I.P.A. sc e le parti sindacali riguardanti le materie rinviate a questo livello di contrattazione dal contratto collettivo provinciale di lavoro area non dirigenziale:

    • Accordo di settore su indennità e produttività del personale dell'area non dirigenziale, sottoscritta in data 04/05/2010

    Nella sezione sono altresì indicati gli accordi decentrati stipulati dall'A.P.S.P. C. Vannetti e le parti sindacali:

    • Accordo Fo.R.E.G. 2014
    • Pre-accordo Fo.R.E.G. 2015
    • Pre-accordo sul fondo per la produttività ed il miglioramento dei servizi per l'anno 2016
    • Accordo decentrato sui criteri per l'assegnazione del fondo per la riorganizzazione e l'efficienza gestionale Fo.R.E.G. 2017
torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Giovedì, 21 Giugno 2018 - Ultima modifica: Mercoledì, 08 Maggio 2019
torna all'inizio